Sovrimballaggio – Overpack: definizione ed esempi pratici

Quando si spediscono merci pericolose o più in generale una qualsiasi merce imballata in colli, si tende, per ragioni di praticità sia nello stoccaggio che nella spedizione, a raggruppare più colli diretti allo stesso destinatario in un’unica unità. Questa unità, nel campo delle merci pericolose, prende il nome di Sovrimballaggio o Overpack, in lingua inglese, e deve essere segnalata in conformità a quanto richiesto dai regolamenti. Nello specifico bisognerà etichettare queste unità con etichette Overpack / Sovrimballaggio e con tutte le altre etichette e marchi per merci pericolose associati alla merce racchiusa all’interno. È da specificare che solo per spedizioni via aerea IATA di più di un sovrimballaggio sarà necessario assegnare ad ognuno di essi un nome che dovrà comparire a fianco della scritta Overpack / Sovrimballaggio.

 

Cos’è un Sovrimballaggio / Overpack?

Il sovrimballaggio / overpack é un involucro utilizzato da uno speditore per contenere uno o più colli e farne un’unità di più facile movimentazione e stivaggio durante il trasporto. Esempi di overpack o sovrimballaggio sono:

un pallet sul quale sono sistemati più colli, impilati e fissati
mediante una striscia di plastica, una pellicola termoretraibile
o mediante altri mezzi adeguati.

un imballaggio esterno di protezione come
una cassa o una gabbia.

Trasporto secondo il capitolo 3.4 ADR, RID, ADN e IMDG

Trasporto di merce pericolosa

Nota: Queste immagini costituiscono solo degli esempi per la marcatura con il marchi Overpack/sovrimballaggio

Il sovrimballaggio deve essere marcato con il termine “Sovrimballaggio /Overpack” e con il numero ONU preceduto dalle lettere “UN” ed etichettato come prescritto per i colli per ogni merce pericolosa contenuta nel sovrimballaggio, salvo che siano visibili i numeri ONU e le etichette rappresentativi di tutte le merci pericolose contenute nel sovrimballaggio. Il marchio “SOVRIMBALLAGGIO”, che deve essere facilmente visibile e leggibile e avere altezza minima del carattere 12 mm, via aerea e via mare deve essere in inglese mentre per le altre modalità di trasporto deve essere nella lingua ufficiale del paese di origine e nei trasporti internazionali anche in inglese, francese o tedesco (a meno di accordi di deroga) (ADR 5.1.2, RID 5.1.2, ADN 5.1.2, IMDG 5.1.2, IATA 7.1.4).

Le frecce di orientamento devono essere apposte su due lati opposti dei seguenti overpack / sovrimballaggi:
– overpack / sovrimballaggi contenenti colli che devono essere marcati con frecce di orientamento, a meno che queste rimangano visibili.

Contattaci

Salva e condividi
Your Shopping Cart will be saved and you'll be given a link. You, or anyone with the link, can use it to retrieve your Cart at any time.
Back Salva e condividi
Your Shopping Cart will be saved with Product pictures and information, and Cart Totals. Then send it to yourself, or a friend, with a link to retrieve it at any time.
Your cart email sent successfully :)